LE NOSTRE NEWS

Comitato di Bardolino Baldo Garda

88^ Festa dell’Uva Bardolino

By | 2017-10-03T18:44:36+00:00 ottobre 3rd, 2017|Non categorizzato|

Dal 28 settembre 2 ottobre si è tenuta a Bardolino l’88° Festa dell’Uva e del Vino, manifestazione creata per omaggiare il vino simbolo di un territorio, ma non solo, un insieme di musica, colori, enogastronomia, spettacoli e decine di appuntamenti dedicati al mettere rosso rubino… Grande l’impegno dei Volontari CRI per garantire l’assistenza Sanitaria all’intera manifestazione. In totale sono stati circa 50 gli interventi di soccorso tra i più svariati (ustioni, ferite da taglio, reazioni allergiche, dolori toracici, intossicazioni alcoliche, etc…) e circa una quindicina di pazienti trasportati in ospedale. Un ringraziamo quindi a tutti coloro che in questi giorni si sono prodigati prestando il loro tempo al Volontariato, un gruppo unito da solidi principi insieme può svolgere grandi cose. Un ringraziamento poi a tutte le associazioni di Bardolino che durante la Festa dell’Uva hanno venduto i biglietti della lotteria CRI indetta per festeggiare i 35 anni di attività e al fine di acquistare una nuova Ambulanza per il nostro Comitato.
https://www.cribardolino.it/lotteria-cri-35/
Grazie di cuore a tutti…

Per vedere tutte le foto

https://photos.app.goo.gl/kgO4U92Y08ipXbgI3

Torneo di Burraco 22 settembre 2017

By | 2017-09-24T14:52:24+00:00 settembre 24th, 2017|Non categorizzato|

Si è svolto ieri Venerdì 22 settembre nella splendida cornice di Palazzo Carlotti a Caprino Veronese il torneo benefico di Burraco. L’intero ricavato della serata sarà devoluto al supporto delle attività rivolte al sociale sul nostro territorio,un bisogno che rimane sempre attuale. Ringraziamo ASD Burraco Paradiso e tutti i partecipanti per la cordialità dimostrata anche quest’anno nell’aiutarci ad aiutare.

 

Per vedere tutte le foto clicca sul link: https://photos.app.goo.gl/DVW2hIm2RPvUwV3O2

Torneo di Burraco Solidale

By | 2017-09-28T12:33:15+00:00 settembre 22nd, 2017|

Dopo il successo riscosso l’anno scorso, il torneo di burraco organizzato dall’ASD Burraco Paradiso ritorna a grande richiesta.
Se sei un appassionato di carte, non perdere quest’evento.
Ti aspettiamo venerdì 22 settembre a partire dalle 19.30 presso Villa Carlotti Caprino V.se. La serata avrà lo scopo non solo di far divertire gli appassionati di Burraco ma anche quello di raccogliere fondi per la Croce Rossa Comitato Bardolino Baldo Garda.
Aiutaci ad Aiutare anche tu! Vi aspettiamo numerosi…..

Commenti disabilitati su Torneo di Burraco Solidale

Sicurezza Stradale

By | 2017-09-28T12:33:20+00:00 settembre 15th, 2017|

Venerdì 15 settembre dalle 21.00 via Mameli, 37011 Bardolino VR.
Attività di prevenzione e sensibilizzazione sui rischi di comportamenti scorretti alla guida.

GUIDARE DISTRATTAMENTE è uncomportamento estremamente pericoloso. Distogliere l’attenzione dalla strada, anche soltanto per pochi istanti, può provocare l’irreparabile. Ad unavelocitàdi 50 km/h, in un secondo si percorrono 14 metri, ai quali vanno aggiunti quelli dovuti al tempo di reazione e allo spazio difrenata, per un totale di 25 metri. Mentre siamo al volante quindi non sono concesse distrazioni.

ECCEDERE CON LA VELOCITÀ la velocità eccessiva rimane da anni in testa ai comportamenti che causano incidenti stradali mortali. Infatti un aumento della velocità media è direttamente correlato ad una maggiore probabilità di provocare incidenti stradali. Nel caso di investimento di un pedone, una velocità pari a 45 km/h ne causa la morte nel 50% dei casi. Per tale motivo nelle aree residenziali il limite di velocità viene posto pari a 30 km/h, velocità che permette al 90% dei pedoni investiti di salvarsi.

NON RISPETTARE LA DISTANZA DI SICUREZZA il mancato rispetto della distanza di sicurezza provoca circa il 10% degli incidenti stradali. Bisogna ricordare che la distanza dovrà crescere all’aumentare della velocità di marcia. La distanza dovrà essere tale da garantire l’arresto tempestivo evitando collisioni con i veicoli che precedono.

VIAGGIARE IN CONDIZIONI DI AFFATICAMENTO di notte il tasso di mortalità è 5 volte superiore a quello diurno. La causa è da ricercare nel così detto “colpo di sonno”, improvviso e difficilmente prevedibile e che spesso non lascia scampo. Quando si avverte un senso di stanchezza è necessario fermarsi e riposare prima di riprendere laguida.

GUIDARE SOTTO L’EFFETTO DI ALCOL O SOSTANZE STUPEFACENTI è noto che assumere stupefacenti e alcol costituisca un comportamento non compatibile con la guida. Meno noto però è il fatto che anche modeste quantità di alcol possono ridurre notevolmente i tempi di reazione. Ben il 30% degli incidenti sono provocati da individui che avevano assunto alcolici.

NON ALLACCIARE LE CINTURE DI SICUREZZA in caso di incidente stradale, è frequente che i passeggeri (soprattutto quelli seduti neisedili posteriori) vengano sbalzati fuori dall’abitacolo. La causa è proprio da ricercarsi nel fatto che chi è seduto nei sedili posteriori spesso non allaccia le cinture di sicurezza.

UTILIZZARE IL CELLULARE è ormai provato che rispondere al telefono o controllare i messaggi su Whatsapp (così come accendere una sigaretta o mangiare alla guida) comporti un abbassamento dell’attenzione tale da costituire un serio pericolo per sé e per gli altri. Qualora sia necessario telefonare o rispondere a un messaggio, è bene sempre fermarsi.

NON RISPETTARE LE PRECEDENZE anche la mancata precedenza costituisce una delle cause principali di incidenti stradali. Occorre sempre porre particolare attenzione al momento dell’immissione in una strada o in una rotonda. Da non sottovalutare anche l’incrocio con semaforo: il passaggio con il rosso è infatti un comportamento estremamente pericoloso, causa di numerosi incidenti.

NON CONTROLLARE LE CONDIZIONI DEGLI PNEUMATICI quando il battistrada non è efficiente, gli spazi di frenata aumentano. E in caso di pioggia o ghiaccio la situazione peggiora ulteriormente. Si ricorda che, per legge, il battistrada deve avere uno spessore minimo di 1,6 mm. Ma tale valore è da considerare solo un valore limite, che non è in grado di assicurare prestazioni ottimali, soprattutto sul bagnato.

PROCEDERE AD UNA VELOCITÀ ECCESSIVAMENTE RIDOTTA anche se meno frequentemente del caso opposto, le statistiche riportano che, in alcuni casi, anche una guida troppo rilassata può diventare causa di incidenti stradali. È bene quindi non costituire un intralcio al traffico con la propria andatura, sempre nel rispetto dei limiti di velocità.

Commenti disabilitati su Sicurezza Stradale